Archivio mensile: agosto 2015

Torta estiva alla pesca

 

DSC_0296
1 pan di spagna ( clicca qui)
Per la bavarese
500 gr di pesche private della pelle e del nocciolo
150 gr Zucchero
succo di mezzo limone
500 gr Panna da Montare
12 gr Gelatina in fogli

 

Per la bagna al limoncello

100 ml di limoncello 
100 ml di acqua tiepida
4 cucchiai di zucchero semolato
Per la copertura
200 g di panna
2 cucchiai di zucchero a velo
3 pesche noci
2 cucchiai di zucchero
rum
1 cestino di mirtilli
Preparazione

Iniziate a preparare il pan di spagna come descritto (qui) utilizzando per questa torta 4 uova; cuocetelo, sfornatelo e lasciatelo raffreddare

Nel frattempo preparate la bavarese, montate la panna  e mettetela in frigorifero; ammollate la gelatina in acqua fredda . Frullate le pesche ,unite lo zucchero e del succo di limone e fate cuocere per circa 5 minuti. Unite ora la gelatina ammollata e be strizzata e mescolate fino a che e’ ben sciolta. Lasciate intiepidire e aggiungete delicatamente la panna montata . 

Prendete adesso il pan di spagna e tagliatelo a meta’, bagnate entrambi le porzioni ottenute con del limoncello diluito con acqua zuccherata, mettete la parte inferiore all’interno di un cerchio di 24 cm di diametro, bagnatela con parte della bagna al limoncello, versatevi la bavarese raffreddata ( ma non ancora addensata) e trasferite il tutto in congelatore per almeno 30 ‘.

Prendete la torta dal congeltore e ricopritela con la parte superiore del pan di spagna anch’esso bagnato con il limoncello e ritrasferite in congelatore per circa 1 ora

A questo punto procedete alla copertura della torta, montate bene la panna con lo zucchero a velo e ricoprite la torta.

In una padella antiaderente fate sciogliere lo zucchero e unite le 3 pesche noce lavate ( ma non sbucciate) e tagliate a fette sottili, il rum e fatele caramellare per almeno 5 minuti quindi lasciatele raffreddare.

Quando le pesche sono fredde traferitele sulla torta a raggiera lasciando un buco al centro nel quale posizionerete i mirtilli.

Rimettete tutto in frigo e tirate fuori la torta al momento di servirla

DSC_0291

Versione Bimby
( per la bavarese)
Montate la panna  come da ricetta base e mettetela in frigorifero; lasciate la gelatina in acqua fredda per  farla ammorbidire. Nel boccale mettete le pesche e lo zucchero, 15 sec vel 7, aggiungete il succo di limone e cuocete 5 min 80°vel 4.
Unite la gelatina ben strizzata ,30 sec vel 6. Lasciate intiepidire e aggiungete delicatamente la panna montata . 
Buon appetito

Mini quiche con cipolle caramellate e feta

20150709_201953 (1)
Ingredienti
1 dose di pasta brise’( clicca qui)
3 cipolle di tropea
150 g di feta
200 g di panna fresca
1 uovo
50 g di parmigiano reggiano
sale
zucchero
aceto balsamico
olio EVO

 

Preparazione
Iniziate preparando la pasta brise’ che lascerete poi freddare in frigo per almeno 1 ora ( io solitamente la preparo il giorno prima)
Tagliate le cipolle sottilmente per il lungo e mettetele a stufare in una padella con un po’ di olio  EVO, quando risultano appassite aggiungete il sale, 1 cucchiaio di zucchero ed una spruzzata di aceto balsamico che farete sfumare. Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire. Nel frattempo recuperate la pasta brise’ dal frigo e stendetela con il mattarello fino ad ottenere un cerchio dello spessore di circa 5 mm, quindi con un coppapasta ricavate 12 cerchi che adagerete sugli stampini( ho utilizzato una teglia da 12 tartellette).
Con una forchetta bucate i dischi ottenuti, quindi adagiare in ognuno un po’ di cipolle caramellate, sbriciolatevi sopra della feta e coprite il tutto con una miscela ottenuta mischiando la panna, l’uovo, il parmigiano ed un pizzico di sale.
Infornate a 180° forno ventilato per almeno 15 minuti.
Servite le tartellette tiepide

20150709_201959

 

Buon appetito