piatti unici

Pomodori ripieni di riso

DSC_0287
Oggi dopo un periodo di silenzio (aihme’ per colpa della dieta) vi voglio proporre questo piatto veloce,economico e saporito. Ottimo consumato sia caldo che tiepido che freddo, e se possibile ancora piu’ buono se mangiato il giorno dopo
Ingredienti

8 pomodori tondi maturi e sodi

10 cucchiai di riso arborio o ribe
aglio 1 spicchio
prezzemolo
basilico
origano ( se possibile fresco)
sale
paprika ( a piacere)
olio EVO
1 kg patate
Preparazione
Lavate i pomodori ed eliminate la calotta superiore ( non buttatela servira’ per il coperchio dei pomodori),svuotate per bene i pomodori e fateli scolare dal liquido rimasto capovolgendoli su di un tagliere, nel frattempo recuperate la polpa dei pomodori ottenuta e tritatela finemente o frullatela per pochi secondi in un frullatore o nel Bimby.
In una ciotola amalgamate la polpa frullata dei pomodori con aglio, prezzemolo, basilico e origano tritati, sale, paprika e il riso crudo. Dopo aver miscelato bene il tutto lasciate riposare per almeno 1h-1h1/2 in modo che il riso assorba il liquido ( piu’ rimane a riposare e piu’ saporito risultera’ alla fine della preparazione).DSC_0250
Nel frattempo pelate,tagliate a cubetti e condite con sale e olio le patate ed adagiatele sul fondo di una pirofila rivestita di carta forno.
Trascorso il tempo di riposo del riso riempite i pomodori copriteli con le calotte che avete conservato e trasferiteli nella pirofila contenente le patate quindi  irrorateli con un po’ di olio.DSC_0267
Fate cuocere in forno caldo a 200° per 1 oraDSC_0272-1
DSC_0280Buon appetito

 

Print Friendly

Goulash

 
 
l goulasch è un piatto tipico della cucina ungherese che si è poi diffuso in tutta l’Europa centro-orientale;  è una zuppa che i mandriani cucinavano dentro un grande paiolo messo sopra un fuoco alimentato dalla legna all’aperto quando, ad esempio, trasportavano i pregiati bovini grigi di razza podolica (razza bovina dalle lunga corna) dalla pianura della Pustza ai mercati di Moravia, Vienna, Norimberga e Venezia Questo piatto sostanzioso a base di carne,  soffritto di cipolle e carote, patate e paprika era l’ideale per riscaldare i robusti bovari discendenti di una razza di cavalieri che era scesa in Europa dalla steppa asiatica

DSC_0448

Ingredienti

1 kg di carne di manzo
300g cipolla
1 carota
mezzo bicchiere vino rosso
1 cucchiaio di paprika dolce
2 cucchiai di paprika piccante
1 cucchiaio di cumino in polvere
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
brodo
sale
DSC_0422
Preparazione
Tagliate finemente le cipolle e fatele stufare per circa 15 minuti.DSC_0426 2-1
Unite la carne tagliate a pezzettoni, alzate la fiamma e fate rosolare beneDSC_0429-1
quindi aggiungete le spezieDSC_0430
mescolate ed unite il vino che farete evaporare,  il concentrato di pomodoro e la carote tagliata a rondelle spesse.DSC_0434
Una volta che il vino e’ evaporato aggiungete il brodo caldo in modo da coprire completamente la carne.
DSC_0436
Coprite con un coperchio, abbassate la fiamma e fate cuocere per 2 ore, trascorso questo tempo alzate la fiamma scoperchiate e fate restringere la salsa unendo del sale se necessario
(qualora il sugo risultasse troppo liquido potete unire 1 cucchiaio di farina in modo da farlo addensare)
Solitamente io servo il goulash accompagnandolo con della polenta taragna
DSC_0442
Buon appetito

 

Print Friendly

Quinoa con pollo e zucchini

 

 
 
Per chi non conoscesse la Quinoa cliccate qui per avere alcune informazioni
DSC_0362 Ingredienti per 4 persone

 

250gr. di Quinoa
500 gr. di acqua
mezzo petto di pollo
4 zucchini
cipolla
curry
curcuma
salsa worchester
sale
paprika piccante
olio EVO
Preparazione
Iniziate sciacquando la Quinoa quindi fatela bollire in una pentola per 15 minuti fino a che l’acqua sara’ completamente assorbita.
Mentre la quinoa cuoce fate soffriggere in una padella la cipolla con dell’olio e,una volta che è imbiondita ,unite il petto di pollo tagliato a dadini piuttosto piccoli.
Fateli saltare per qualche minuto , unite gli zucchini tagliati anch’essi a dadini, aggiungetr le spezie ed il sale e lasciate cuocere per qualche minuto. Aggiungete ora la quinoa cotta , saltate per un altro minuto e servite
Buon appetito
Print Friendly