sughi

Polpette al sugo

DSC_0062-1
Ingredienti
Per le polpette:
500 g di carne macinata 
2 uova intere
100 g di pane raffermo bagnato nel latte
1/2 spicchio d’aglio
prezzemolo
basilico
origano fresco
menta
1 cucchiaio di curcuma
parmigiano e pecorino
sale e pepe
Per il sugo:
1 scatola di polpa di pomodoro
1 spicchio di aglio 
basilico 
olio
sale
Preparazione
Versate in una capiente ciotola la carne ed aggiungetevi le due uova intere, il pane raffermo bagnato nel latte e ben strizzato, le erbe aromatiche e il mezzo spicchio di aglio tritati, i formaggi grattugiati, il sale , il pepe ed il cucchiaio di curcuma e mischiare il tutto amalgamando in modo omogeneo .
Formate delle palline con le mani e adagiate le polpette in un tegame contenente il sugo che avrete preparato facendo soffriggere l’aglio( lasciato intero) e nel quale avrete poi fatto cuocere parzialmente la polpa di pomodoro e il basilico.
Cuocete le polpette per circa 25/30 minuti a fuoco lento e con un coperchio. A circa 5 minuti dalla fine della cottura togliete il coperchio, alzate la fiamma e se necessario salate il sugo.
Versione Bimby
Inserite nel boccale l’aglio, le erbe aromatiche e tritate per 15” a vel.7.

aggiungete  la carne macinata, le uova, il pane , i formaggi, il sale e la curcuma e amalgamate il tutto azionando  Funzionamento in senso antiorario vel 4 per 20”

ungete il varoma con un filo d’olio formate le polpette e sistematele nei due vassoi  e tenere da parte .

Per il sugo:

nel coperchio chiuso mettete l’aglio e il basilico tritare 10 sec vel 10.

aggiungete l’ olio e insaporite 4′ m Varoma vel 1

 ora mettete la polpa di pomodoro , circa 200 cc di acqua calda e il sale posizionate il varoma (contenente le polpette) sul boccale e cuocete  per 25′ a  temperatura Varoma vel 1

DSC_0058 2

A fine cottura disponete le polpette nel piatto e irrorate con il sugo ,servire calde
Potete unire un contorno a piacere, io in questo caso ho preparato delle zucchine aromatiche( clicca qui) saltatate in padella

DSC_0065

Buon appetito

 

 

 

Print Friendly

Ragu’ di carne

Ingredienti
1 kg di carne macinata mista ( manzo e maiale)
200 g di salsiccia
500 g di polpa di pomodoro
1 carota
1 cipolla
1 gambo di sedano
1 spicchio d’aglio
1 bicchiere di vino rosso
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
olio
sale
pepe
Preparazione
Tritate i sapori e fateli soffriggere con dell’olio in un tegame dai bordi alti ( io uso quello di terracotta).
Quando il soffritto e’ pronto aggiungete la salsiccia che avrete spellato e schiacciato con una forchetta, dopo qualche minuto aggiungete la carne macinata e fate cuocere anche questa fino a che e’ bella rosolata.
Aggiungete ora il vino rosso e fatelo evaporare a fiamma alta; unite il concentrato di pomodoro e la polpa, mescolate bene il tutto e, quando il tutto riprende il bollore, abbassate la fiamma al minimo 
Fate cuocere molto lentamente il sugo per circa 4/5 ore coperto , aggiungendo a meta’ cottura il sale e il pepe

 

Print Friendly

Pesto genovese

Oggi vi voglio postare la ricetta di questa meravigliosa salsa della mia citta’ (Genova)
Conosciuta in tutto il mondo si utilizza in moltissimi piatti, tra cui i piu’ comuni, gnocchi, trenette con patate e fagiolini, lasagne al forno, trofie, corsetti etc……….
Per chi non la avesse mai provata vi consiglio di farlo perche’ merita davvero
 

DSC_0011-2

Ingredienti

100 gr. foglie di basilico ligure ( di Pra’)
40 gr. pinoli
100 gr. parmigiano grattugiato (o grana padano)
20 gr. pecorino sardo
100 gr. olio EVO della riviera ligure
1 o 2 spicchi di aglio
6 gr sale grosso marino
 
Preparazione
Il primo passo consiste nel pulire le foglie del basilico: fatelo con un panno morbido, senza bagnarle. In alternativa, lavatele ma lasciatele asciugare perfettamente. Questo passaggio va fatto con delicatezza, perché se le foglie si stropicciano o si spezzano risulteranno annerite e renderanno amaro il sapore del pesto. Fatto questo passate all’esecuzione vera e propria 
Pestate nel mortaio l’aglio  insieme ai pinoli e una volta ridotti in crema aggiungete alcuni grani di sale grosso e le foglie di basilico .
Pestate  il basilico con un dolce movimento rotatorio del pestello sulle pareti. Ripetete l’operazione fino a quando il basilico rilascia un liquido verde brillante, aggiungete a questo punto i formaggi e versate a filo l’olio EVO amalgamate bene 
Fondamentale è il tempo che dedicherete alla preparazione: deve essere il minore possibile, solo così eviterete che il basilico e gli altri ingredienti si ossidino.
 
Se non possedete il mortaio o se avete poco tempo per la realizzazione di questa fantastica salsa potete anche usare un frullatore o il Bimby ( il risultato sara’ comunque buono anche se con il mortaio e’ decisamente meglio)

 

 
Print Friendly

Bruschette alla seppia

 
Alcune sere fa’ ho organizzato una cena dell’ultimo minuto  sul terrazzo ed ho dovuto improvvisare con quello che avevo nel frigo . Tra i vari ingredienti c’era anche una seppia che da sola ovviamente non era sufficiente a soddisfare tutti i miei ospiti. Ho deciso così’ di provare ad inventare un sugo per poter condire delle bruschette
Devo dire che il risultato ,nonostante i pochi ingredienti utilizzati, e’ ottimo
Ingredienti:
 
1 seppia di media grandezza
1 manciata di capperi sotto sale
1-2 acciughe salate
20 olive taggiasche
aglio
prezzemolo
vino bianco
olio EVO
250 gr. di polpa di pomodoro ( io uso quella della Casar)
pane casereccio
peperoncino o paprika
 
Procedimento:
 
Pulite la seppia ed eliminate la pelle, immergetela in acqua bollente leggermente salata per circa 5 minuti.
Scolatela e triatatela abbastanza finemente .
Preparare un trito con aglio, prezzemolo, olive taggiasche,capperi dissalati e acciuga dissalata.
Fate soffriggere in olio quindi unite la seppia tritata, sfumate con una spruzzata di vino bianco e fate sfumare per qualche minuto a fiamma vivace .
A questo punto unite la polpa di pomodoro e fate cuocere per circa 15 minuti.
A piacere aggiungere peperoncino o paprika forte
 
 
 
 

VERSIONE BIMBY

 
Mettete  la seppia sbollentata nel boccale e tritate per 5” vel 7 quindi mettetela da parte.
Inserite nel boccale l’aglio,il prezzemolo, le olive,i capperi e l’acciuga e tritate per 5”-6” a vel 7 unite quindi l’olio e far soffriggere per 3′ a 100° vel 1
Aggiungete la seppia tritata che avete messo da parte, aggiungere il vino bianco e far evaporare per 2′ 100° vel.1
A questo punto aggiungete la polpa di pomodoro e far cuocere per 10′ a 100° vel.1
Quasi alla fine della cottura aggiungete la paprika o il peperoncino.
 
 
Questo sugo e’ perfetto per condire anche degli spaghetti cotti al dente
 
Buon appetito
 
Print Friendly