Colomba pasquale

Mi sono avventurata  nella produzione della colomba pasquale………….. e’ la prima volta che ci provo ………navigando un po’ su internet ho cercato di farmi un’idea di come fare ed eccomi qua…………LA MIA PRIMA COLOMBA!!!!!!!!!!! Il risultato non e’ male ma posso perfezionare qualcosa e nei prossimi giorni ci riprovero’ e vi proporro’ una ulteriore ricetta
DSC_0125
Ingredienti
1° impasto
120 g di pasta madre 
250 g farina 1
80 g zucchero semolato
90 g acqua
 4 tuorli
90 g burro morbido
2° impasto
primo impasto
130 g farina 1
2 g malto
30 g zucchero di canna
50 g zucchero semolato
10 g latte in polvere
30 g mix profumato
4 tuorli
30 g acqua
60 g burro morbido
2 gr sale
200 g arancio candito
mix profumato
40 g miele

80 g arancio candito

1 bacca di vaniglia

3 cucchiai di acqua di fiori d’arancia

Nel microonde fate scaldare il miele nel quale aggiungerete poi l’arancio, l’acqua di fiori d’arancio ed i semi di una bacca di vaniglia, mescolate bene e riducete tutto in pasta con un minipimer
glassa
60 g mandorle
30 g mandorle amare
200 gr zucchero semolato
20 g farina di mais
20 g di fecola di patate
20 g farina 1
80 g di albumi
Versate nel mixer o nel Bimby le mandorle e lo zucchero, riducete in polvere, aggiungete quindi le farine ed infine unite gli albumi e miscelate il tutto fino ad ottenere una glassa dalla consistenza abbastanza solida. Mettete in frigo ed utilizzatela il giorno dopo per glassare la superficie della colomba avendo l’accortezza di tirarla fuori dal frigo qualche ora prima 
guarnizione
codette di zucchero
mandorle 
zucchero a velo
Preparazione
1° impasto
Sciogliete lo zucchero nell’acqua nella quale aggiungete poi il lievito madre che scioglierete con un mixer o nel Bimby
Aggiungete ora due tuorli, miscelate ed unite  250g di farina, quindi impastate fino a che l’impasto non appiccica piu’, a questo punto unite i restanti tuorli  ed impastate fintanto che l’impasto non risultera’ asciutto. Ora unite il burro morbido ed impastate fino a completo assorbimento del burro.
Mettete a lievitare in una ciotola coperta con della pellicola per 12/14 ore ( io tutta la notte) a t.a.
2° impasto
Prendete il primo impasto lievitato ed aggiungete lo zucchero, i tuorli, l’acqua ed il malto ed iniziate ad impastare, aggiungete poi la farina, il sale il mix profumato e continuate ad impastare fino a che risulti tutto liscio ed omogeneo. Ora aggiungete il latte in polvere,  amalgamate fino a che sia tutto omogeneo, aggiungete il burro , i canditi ed impastate ulteriormente fino a che tutto non appare ben amalgamato
La dose che ne risulta e’ di in po piu’ di 1 kg, potete farne una colomba da 1 chilo o 2 colombe da 1/2 ( io ne ho fatte 2 da 500 g)
Se decidete di fare un unica colomba da kg prendete l’impasto e dividetelo a meta’, stendete le pezzature , dategli 2 pieghe e mettetele a lievitare per 30 minuti. Se invece come me decidete di farne due da 500 g dividete in 4 parti l’impasto e procedete come sopra descritto.
Trascorsi i 30 minuti formate con le pezzature dei rotolini che adagierete nello stampo a formare una croce ( praticamente un rotolino per il corpo ed uno per le ali della colomba)DSC_0113 2
Fate adesso lievitare a 28°  in forno con la luce accesa . Per i tempi di lievitazione non posso darvi un tempo perche’ dipende dalla temperatura, dalla farina e dal lievito( a me ci sono volute circa 8 ore), ma quando l’impasto avra’ raggiunto un cm dal bordo, togliete la pellicola in modo d far asciugare leggermente la superficie dopodiche’ con una sac a poche copritele con la glassa che avrete preparato in precedenza. Livellatela ed aggiungete le mandorle, le codette di zucchero e lo zucchero a velo.
Infornate in forno caldo statico a 160° per circa 50 minuti  
Sfornate, infilzate le colombe con dei ferri da maglia e lasciatele asciugare a testa in giu’ in modo che non collassino.
Io ho usato un metodo molto casalingo per il raffreddamento……….. ho utilizzato uno stendibiancheria……….in pratica ho steso le mie povere colombeDSC_0133

Lasciatele capovolte per circa 5 ore, dopodiche’ giratele e fatele riposare per altre 5/6 ore prima della degustazione.

 

DSC_0116 2Il giorno dopo la colomba  e’ ancora piu’ buona.

Per la conservazione vi consiglio di metterla  in una busta di cellophane 

Buon appetito
Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.