Moscardini affogati

Ingredienti per 4 persone
  • 1 kg di moscardini puliti
  • olive taggiasche sott’olio
  • 2 acciughe salate
  • 1 manciata di capperi salati
  • aglio
  • prezzemolo
  • 500 gr. polpa di pomodoro
  • 1 cucchiaio concentrato di pomodoro
  • vino bianco
  • olio EVO
  • sale
  • peperoncino
Preparazione
iniziate pulendo i moscardini ( vedi qui)ed eliminando gli occhi, sciacquateli sotto l’acqua corrente e lasciateli scolare per bene; nel frattempo preparate il trito con olive
taggiasche, capperi dissalati, acciughe dissalate, aglio e prezzemolo.
Mettete il trito in una tegame se possibile di terracotta con dell’olio d’oliva ed iniziare a soffriggere a fuoco piuttosto lento, aggiungete ora i moscardini scolati ed alzate la fiamma; quando iniziano a cambiare colore aggiungete il vino bianco e lasciate sfumare per qualche minuto sempre a fiamma alta.
quando il vino e’ evaporato aggiungete la polpa di pomodoro e il cucchiaio di concentrato, abbassate la fiamma  coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 35/40 minuti.
A questo punto togliere il coperchio, alzare la fiamma in modo da far addensare un po’ il sugo ed aggiungete il peperoncino a piacere, eventualmente regolate di sale ( di solito non c’e’ bisogno di aggiungerne)
Servite caldi con una spolverata di prezzemolo fresco tritato
 

Versione Bimby

 
Inserite nel boccale le olive , i capperi, le acciughe, il prezzemolo e l’aglio e tritate per 10” vel 7
Con la spatola raggruppare il trito aggiungere l’olio e far soffriggere per 3′ temperatura Varoma
Unite i moscardini  e iniziate a cuocere per  3′ vel. 1 antiorario temperatura Varoma, aggiungete il vino bianco e fate evaporare per altri 2′ sempre antiorario a temperatura Varoma.
Aggiungete a questo punto la polpa di pomodoro e il concentrato e fate cuocere per circa 40′ antiorario a 100° mettendo sopra al coperchio del boccale il cestello capovolto in modo da parare gli spruzzi.
A qualche minuto dalla fine unite del peperoncino e a cottura utimata spolverate con del prezzemolo tritato
Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.