Polpo arrostito

Oggi vi voglio proporre la ricetta di questo polpo che ho assaggiato per la prima volta durante una mia vacanza in Grecia. È’ una ricetta facile, veloce e sfiziosa e …..cosa non da poco……non molto calorica . Io l’ho accompagnata ad una insalata di rucola e pomodorini ma per il contorno vi potete sbizzarrire
DSC_0133 2-2Ingredienti
1 polpo fresco da 1 kg
2 cucchiai di olio evo
2 bicchieri di vino bianco
rucola
pomodorini
sale e pepe q.b.
Preparazione

Iniziate facendo cuocere il polpo nella pentola a pressione nella quale avrete inserito 2 cucchiai di olio e 2 bicchieri di vino bianco. Cuocete a fuoco non vivace per 20 minuti da quando la pentola inizia a fischiare.

Trascorso il tempo sopraindicato spegnete e lasciate raffreddare nella pentola chiusa ( non sfiatate).

Quando il polpo e’ ben freddo ( io lo ho cotto la mattina, lo ho messo in frigo e l’ho consumato la sera) separate tutti i tentacoli con un coltello e metteteli ad abbrustolire in una padella ( o in una bistecchiera) molto calda.

Fate arrostire bene da tutti i lati.

Intanto che il polpo cuoce in padella condite la rucola ed  i pomodorini tagliati.

Trasferite nei piatti e quando il polpo e’ bello abbrustolito adagiatelo sulla rucola e servite con un filo di olio evo a crudo

Potete servire questo piatto sia come antipasto che come secondo 

( ovviamente modificando la quantità da servire)

DSC_0124Buon appetito

 

Print Friendly

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.