Torta Gentile

Oggi voglio pubblicare questa ricetta  che ho fatto alcuni giorni fa’ 
Non e’ sicuramente una delle ricette piu’ veloci da fare ed e’ anche un po’ laboriosa ma vi garantisco che il risultato finale vi ripaghera’ del tempo e della fatica che le avete dedicato
Ho deciso di chiamarla Gentile in onore delle meravigliose nocciole “Tonda Gentile del Piemonte” ( varieta’ IGP prodotta nel Basso Piemonte) che ho utilizzato per questa torta 

 20131027_152313_1

Ingredienti

  • per 1 pan di Spagna ( per la ricetta clicca qui)
5 uova
150 g di zucchero
100 g di farina
50 g di fecola

 

  • per 10 bigne’ ( per la ricetta clicca qui)
110 gr. di acqua
100 gr. burro
105 gr. farina “00”
190 gr. uova intere
1 pizzico di sale
 
  • 1 dose di crema diplomatica ( per la ricetta clicca qui)
500 gr. crema chantilly
500 gr. crema pasticcera
20 gr. gelatina in soluzione
 
  • per la bagna
  • 200 m di acqua
  • 100 g di zucchero
  • 2 o 3 cucchiai di aroma alla nocciola 
  • panna montata per la guarnizione
  • 100 gr di nocciole ( Tonda Gentile del piemonte) ridotte in granella
  • 100 gr di mandorle in lamelle
Preparazione

Per prima cosa iniziate con il preparare il pan di Spagna ( del diametro di cm 24) e  i bigne’ cosi’ da avere il tempo di far raffreddare tutto ( potete preparare il pan di Spagna anche il giorno prima in modo da velocizzare la ricetta)

Procedete poi alla preparazione della crema Diplomatica come da ricetta base. Quindi preparate della bagna per il pan di Spagna. Per realizzare una bagna per torte  mettete in un pentolino l’acqua e lo zucchero e scaldate a fuoco moderato fino a che lo zucchero non si sarà completamente sciolto . Una volta che il vostro sciroppo e’ tiepido, aggiungete il bicchierino di estratto di nocciola e mescolate.

 Tagliate a questo punto il pan di Spagna in 3 dischi, bagnate il primo strato di pan di Spagna con lo sciroppo alla nocciola, aiutandovi con un pennello in silicone e trasferitelo o su di un piatto da portata o su un’alzata. Ricoprite lo strato con una parte della crema Diplomatica aiutandovi con una spatola, coprite con il secondo disco ( che avrete bagnato con lo sciroppo), spalmate altra crema ed infine coprite con il terzo strato anch’esso bagnato con lo sciroppo.

A questo punto con l’aiuto della spatola coprite tutta la torta co la crema Diplomatica partendo dai lati( conservatene una parte per i bigne’) , stando fermi con la spatola e facendo girare il piatto. Coprite ora  anche il top della torta e rivestitelo con le lamelle di mandorla. I bordi della torta invece rivestiteli completamente con la granella delle nocciole 

Prendete i bigne’ , riempiteli con la crema Diplomatica che vi e’ avanzata e adagiateli sopra alla torta ( io ne ho messi nove intorno alla circonferenza ed uno al centro)
Tra un bigne’ e l’altro ornate con dei ciuffi di panna montata aiutandovi con una sac a poche con un beccuccio a stella. Spolverate con dello zucchero a velo.
 Torta pensione Roberta
 
 
Se  servite la torta  il giorno stesso conservatela in frigo  ( almeno per 4 ore prima di servirla)
Altrimenti conservatela nel congelatore avendo l’accortezza di tirarla fuori almeno 12 ore prima della consumazione e di farla scongelare in frigo
 
Buon appetito

Con questa ricetta partecipo al contest

 
La-Torta-di-Compleanno-la-Porto-Io-2-1

                          http://www.sorrincucina.it/wp-content/uploads/2014/11/La-Torta-di-Compleanno-la-Porto-Io-2.jpg

Print Friendly

Commenti (2)

  1. Sorrincucina

    Ciao molto bella questa torta! Va benissimo per il nostro contest! Per favore inserisci il link al contest nella ricetta e ripubblicala. Grazie!

    Rispondi
  2. Pingback: Compliblog e Contest “La Torta di Compleanno la Porto Io!” | Sorrincucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.